Giuseppe Migliore - Avvocato Penalista Roma

Come fare per


Come fare una Denuncia per Mobbing

E’ bene premettere che nell’Ordinamento italiano non esiste il cosiddetto reato di “mobbing”. La Giurisprudenza che ha avuto modo di affrontare la questione ha infatti da tempo sussunto la condotta di mobbing nell’alveo del reato di maltrattamenti in famiglia (art. 572 del Codice Penale).

MOBBING: DI COSA SI TRATTA

Infatti con tale reato viene punita una condotta, reiterata e continuata nel tempo, di natura vessatoria, spregiativa, di umiliazione e naturalmente anche di carattere violento, che un soggetto attui nei confronti di un altro con cui abbia una relazione di carattere familiare o para-familiare.

Proprio in ragione del fatto che nell’ambito lavorativo spesso si sviluppano rapporti che per consuetudine, intensità e abitualità sono assimilabili a rapporti para-familiari, e soprattutto per il rapporto di preminenza tra il datore di lavoro ed il suo sottoposto, la Giurisprudenza ha fatto riferimento a tale norma per punire le condotte di mobbing.

DENUNCIA PER MOBBING: COME FARE

Nel fare una denuncia per mobbing è bene tenere a mente che occorrerà tentare di dimostrare: l’esistenza di comportamenti vessatori, violenti o di umiliazione o di dispregio; la reiterazione di tali comportamenti per un lasso di tempo importante; il fatto che tali comportamenti abbiano comportato nella vittima del reato un profondo turbamento, tale da rendergli intollerabile, avvilente e difficilmente proseguibile la continuazione del rapporto di lavoro.

Chiaramente sarà necessario individuare l’autore o gli autori delle condotte di mobbing, perché il procedimento penale si instaurerà contro persone fisiche determinate, e non contro un’intera “Azienda” o contro il “Reparto” di un’azienda.

Nella denuncia di mobbing, che potrà essere resa in forma scritta od orale, direttamente alla Procura della Repubblica competente o altrimenti ad una qualsiasi Forza di polizia, si dovrà avere cura di descrivere gli elementi sopra citati con dovizia di particolari ed in maniera dettagliata, affinché le indagini siano sin dall’inizio efficaci e ben indirizzate.

Sarà inoltre molto importante indicare sin da subito eventuali testimoni delle condotte di mobbing, in modo che questi possano essere immediatamente sentiti dagli inquirenti; allo stesso modo sarà importante fornire sin da subito eventuale documentazione che attesti o sia indicativa della condotta di mobbing attuata nei confronti della persona offesa, così come eventuale certificazione medica che attesti le conseguenze nefaste di tali condotte sulla vittima di mobbing.