Rasegna Stampa

voleva uccidere il genero con armi ndrangheta
30 aprile 2014 - Varese News

Imprenditore accusato di tentato omicidio nei confronti del genero

Processo anche a carico dell’uomo accusato di avergli venduto l’arma

L’Avv. Giuseppe Migliore assume la difesa dell’uomo accusato di aver venduto all’imprenditore l’arma con la quale, secondo gli inquirenti, doveva essere commesso il delitto. Per l’uomo, tratto in arresto per tentato omicidio e cessione di arma clandestina, l’Avv. Giuseppe Migliore ottiene la totale rimessione in libertà in attesa del processo.

23 Giugno 2013 - La Repubblica e Il Quotidiano del Sud