Giuseppe Migliore - Avvocato Penalista Roma

Colpa medica penale


Risarcimento Danni per Negligenza Medica

Il Processo penale per Colpa Medica

Nell’ambito dell’esercizio della professione medica può accadere di essere denunciati da pazienti o familiari di essi, con l’accusa di aver operato con colpa, determinando un danno che può variare da una lesione personale colposa all’omicidio colposo.

In tali casi, si determina una responsabilità penale del medico o dell’esercente la professione sanitaria, il quale quindi potrà subire una condanna penale per lesioni personali colpose oppure per omicidio colposo.

Qualora all’esito del processo penale il medico dovesse risultare responsabile dell’evento dannoso accaduto al paziente questi, o i suoi parenti in caso di decesso per omicidio colposo, potrà ottenere un risarcimento del danno, nella misura che verrà quantificata dal Giudice penale oppure (nel caso più frequente) rimessa all’apprezzamento di un successivo giudizio di carattere civilistico.

I presupposti della responsabilità penale del medico o dell’esercente la professione sanitaria

Ovviamente i presupposti fondamentali di una responsabilità medica penale sono costituiti dal fatto che l’evento dannoso per il paziente sia stato causato dalla condotta del medico (e quindi ne sia una sua diretta conseguenza), nonché che la condotta del sanitario possa qualificarsi come colposa, in altre parole non corretta secondo le regole della scienza medica.

L’agire del medico si può qualificare come colposo qualora abbia violato delle precise norme di legge o regolamentari, oppure sia stato caratterizzato da negligenza (trascuratezza), imprudenza (avventatezza e scarsa ponderazione delle possibili conseguenze dell’azione posta in essere), oppure imperizia (scarsa capacità, dal punto di vista tecnico, di eseguire l’atto medico richiesto).

Per ottenere un risarcimento del danno in sede penale il paziente danneggiato dovrà in primo luogo costituirsi parte civile, ovvero partecipare al processo penale con l’ausilio di un proprio avvocato.

Nel corso del processo il Pubblico Ministero, ed eventualmente anche l’avvocato di parte civile, dovranno dimostrare che il danno subito dal paziente sia conseguenza dell’azione del sanitario imputato ed inoltre che esso sia stato causato da una condotta negligente, impudente o imperita (e quindi colposa).

Accertati tali elementi in maniera ragionevolmente certa il medico potrà essere condannato penalmente (per lesioni personali colpose o omicidio colposo, a seconda della gravità dell’evento cagionato dalla sua condotta colpevole).

Il risarcimento del danno per colpa medica penale

Alla condanna penale potrà affiancarsi anche la condanna al risarcimento del danno pronunciata direttamente dal Giudice penale, o in via generica (affermando che il sanitario imputato debba risarcire la vittima del reato, ma senza determinare la somma da versare a titolo di risarcimento, essendo necessario un successivo giudizio civile per la precisa quantificazione dello stesso), oppure con determinazione completa e precisa della somma da corrispondere alla parte civile (qualora il Giudice ritenga di avere sufficienti elementi per una valutazione precisa del danno risarcibile).

Inoltre, a richiesta della parte civile, il Giudice potrà condannare il medico imputato al pagamento di una provvisionale immediatamente esecutiva, ovvero una somma che costituisca la parte di risarcimento che il Giudice ritenga certamente provato, riservandone poi la quantificazione completa al Giudice civile.

L’entità del risarcimento del danno per colpa medica penale

Ovviamente l’ammontare del risarcimento sarà essenzialmente legato alla gravità del danno cagionato, e quindi molto maggiore nel caso di omicidio colposo rispetto all’ipotesi di lesione personale colposa, oppure di entità maggiore a seconda della maggiore gravità della lesione cagionata.

L’importanza di affidarsi ad un avvocato esperto in diritto penale (avvocato penalista)

Tra i rischi e le conseguenze di un processo penale per colpa medica o per negligenza medica non c’è quindi solo quello di subire una condanna penale, ma altresì quello di riportare una condanna al risarcimento del danno, anche di importo veramente considerevole: per tali ragioni, nel caso si venga accusati in un processo penale per colpa medica, è preferibile farsi assistere sin da subito da un avvocato esperto nel settore del diritto penale per porre in atto le più efficaci strategie difensive ed ottenere il miglior risultato professionale possibile.

 

Contatta lo studio